Miglior Prezzo Garantito

Nuove stanze per l’Accademia

Giambattista Tiepolo, Castigo dei Serpenti, 1732-1734 circa, Particolare | © G.A.VE Archivio fotografico | Foto: © Matteo De Fina | Courtesy Ministero della Cultura - Gallerie dell’Accademia di Venezia


La collezione delle Gallerie dell'Accademia inagura l'apertura di due monumentali saloni dedicati alla pittura di Sei e Settecento, tracciando un nuovo percorso espositivo, simile ad un museo nel museo, dominato dall'enorme telero che raffigura il Castigo dei serpenti di Tiepolo, proveniente dalla Chiesa veneziana dei Santi Cosma e Damiano e oggetto di un accurato restauro sostenuto da Venetian Heritage. Dal primo settembre 2021 i visitatori accolti nei Saloni Selva-Lazzari al piano terra del museo, potranno esplorare una selezione di 63 opere, in parte mai esposte prima, frutto di interventi di restauro appositamente realizzati, come la Deposizione di Cristo dalla croce di Luca Giordano, esposta per la prima volta all’interno della collezione permanente, l'opera  Erminia e Vafrino si imbattono Tancredi ferito di Gianantonio Guardi, rientrata in Italia dopo un'avventurosa vicenda collezionistica, o la Parabola delle Vergini sagge e delle Vergini stolte di Padovanino, presentata per la prima volta in assoluto al pubblico e riallestita a soffitto com’era in origine.



  1. Parole chiave: arte, arte.it, gallerie dell’accademia, venetian heritage, nozio business